close
Breaking news

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); La presentazion...read more (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Nel 2018 dovreb...read more (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Il neo presiden...read more

Viking Horde: il nuovo malware che attacca il sistema Android

viking horde

L’hanno chiamato Viking Horde, perché come un’orda vichinga attacca gli smartphone ed è difficile contrastarlo, se non attraverso il ripristino delle impostazioni di fabbrica. 

Si tratta del nuovo malware presente su Google Play Store, nello specifico in cinque app: Viking Jump, Wi-Fi Plus, viking hordeMemory Booster, Parrot Copter e Simple 2048.
Quando l’utente scarica queste applicazioni il proprio dispositivo diventa parte di una bootnet, ovvero una rete di dispositivi infettati.
Sono diverse le azioni che compie Viking Horde. Può, innanzitutto, lanciare degli attacchi Ddos e prendere il controllo del dispositivo attivando un vero e proprio sistema di click fraud, simulando click sui banner presenti sui siti web.
Attraverso Viking Horde l’utente riceve anche dei messsaggi di spam.

La segnalazione del nuovo virus viene da Check Point, la società israeliana specializzata in cyber-security.
La stessa Check Point ha rilevato come la maggior parte degli attacchi sia avvenuta in Russia: il 44% degli utenti vittima del malware si trova, infatti, in territorio russo.
In generale, dal 15 aprile (giorno in cui è stata rilasciata l’app Viking Jump) sono stati segnalati dai 50.000 ai 100.000 attacchi.
Le cinque app infette sono state già rimosse da Google Play Store, ma non è escluso che Viking Horde riesca a superare ancora una volta il filtro di Android.
Tra i dispositivi maggiormente a rischio ci sono quelli rooted, con rischi notevoli, però, anche per gli smartphone non rooted.

Tag:, , , , , ,

Show 1 Comment

1 Comment

  • Anonimo
    6 Agosto 2016 Reply

    5

Scrivi un commento, alimenta la discussione

Story Page