140 caratteri sono troppo pochi, soprattutto se volete inserire un’immagine o rispondere ad altri utenti? Twitter ha pensato di venirvi incontro apportando alcune modifiche per allungare i vostri cinguettii. 

Nei mesi scorsi vi abbiamo parlato dell’intenzione del celebre social media di incorporare link, immagini, video e sondaggi all’interno dei 140 caratteri di un twittertweet. Secondo indiscrezioni raccolte dal portale tecnologico The Verge, a partire da lunedì 19 settembre dovrebbero essere attive le novità annunciate.
Non è ancora chiaro, però, se saranno implementate tutte insieme o se verranno diluite nel tempo.
Vi ricordiamo, in sintesi, cosa cambierà:

  • link, immagini, video, sondaggi e gif non occuperanno più alcun carattere. Allo stato attuale i link occupano 23 caratteri e le foto 24, limitando così la possibilità di interazione ed espressione. Problemi di questo tipo si pongono durante i live tweeting, ovvero quando l’utilizzo delle immagini è fondamentale per arricchire il racconto di un evento ma quei 24 caratteri “occupati” dalla foto rendono il lavoro più difficile.
    L’intento di Twitter è aumentare il numero di contenuti extra-testuali, dal momento che i tweet con immagini e video sono quelli più visualizzati.
  • rispondere ad un tweet menzionando un altro utente non vi farà più perdere 7 caratteri come avviene adesso. Questa novità sarà particolarmente utile quando sarete coinvolti in discussioni con più utenti e renderà Twitter molto più interattivo e più facile da utilizzare, avvicinandolo così ad altri social network, come Facebook, dove l’interazione è la base del successo.
    Il nome dell’utente verrà, invece, conteggiato nei 140 caratteri quando sarete voi a menzionarlo manualmente.
  • sarà possibile menzionare un utente all’inizio di un tweet e fare comparire quest’ultimo sulla timeline dei propri followers. Se oggi vedete alcuni tweet iniziare con la dizione .@nomeutente è per rendere il cinguettìo visibile a tutti. Già adesso, invece, è possibile ritwittare i propri tweet.