Human Foundation, in collaborazione con l’Università degli Studi di Tor Vergata, ha lanciato un master in Economia, Management ed Innovazione sociale. 

Il corso si rivolge a chi vuole operare nell’ecosistema dell’economia sociale, innovando i processi organizzativi e fornendo risposte partecipate ai bisogni della collettività.
In Italia il concetto di innovazione ha ancora un’accezione prettamente tecnologica. L’innovazione sociale abbraccia invece diversi settori (dal turismo alla sanità, passando per la cultura ed il sociale) ed è diventato nel corso degli anni un modello imprenditoriale valido non solo per il mondo del non profit, ma anche per le aziende for profit. Innovare non significa solo creare qualcosa di tecnologicamente avanzato, vuol dire anche dare risposte migliori a bisogni vecchi e nuovi dei cittadini, generando reddito e valore sociale sui territori.

L’aspetto chiave dell’essere innovatori sociali è però la capacità di coinvolgere più soggetti ed agire secondo logiche partecipative. L’azione imprenditoriale si trasforma da azione individuale e competitiva in processo inclusivo e generativo.
Per applicare il nuovo paradigma è però necessario formare una nuova classe di imprenditori che abbia contezza degli strumenti a disposizione, sia in termini di progettazione che di gestione dei programmi innovativi.

Per questo motivo Human Foundation propone un master della durata di un anno nel corso del quale i partecipanti potranno confrontarsi con professori, innovazione socialeimprenditori ed esperti del mondo del social management, della venture philantropy, della finanza etica, del turismo responsabile, della cooperazione sociale e della cooperazione allo sviluppo, della pubblica amministrazione e del fundraising.
Il master inizierà a marzo 2017 per concludersi esattamente un anno dopo. Sono previsti dieci moduli della durata di 20 ore ciascuno, nel corso dei quali verranno trattati i seguenti argomenti: Economia ed innovazione sociale; Management e creazione di valore; Governance delle imprese sociali; Finanza delle imprese sociali e Fundraising.

Durante il periodo estivo è prevista una summer school su Sostenibilità e Social Impact; le attività proseguiranno a settembre con un approfondimento sugli strumenti di innovazione come il design thinking, il project management e l’euro-progettazione.
Nel corso del master sono previsti infine dei laboratori che consentiranno ai partecipanti di mettere in pratica le conoscenze acquisite lavorando su progetti concreti con le organizzazioni partner del master.
Il costo di partecipazione è di 4.000 euro; per avere accesso al corso è necessario possedere una Laurea Triennale, un Diploma Universitario, una Laurea Specialistica o Magistrale, una Laurea Quadriennale (vecchio ordinamento) o un altro titolo riconosciuto.