Trasformare l’economia tradizionale in un’economia digitale non è solo un obiettivo di medio periodo, ma un imperativo categorico per il sistema Italia. 

Di questo e tanto altro si parlerà nel corso del Forum dell’Economia Digitale, in programma domani a Milano. Una recente indagine del World Economic Forum ha mostrato come il nostro Paese si trovi solamente al 45° posto in tema di economia digitale, soprattutto a causa di una scarsa efficienza del proprio forum economia digitaleapparato burocratico e giudiziario e dell’elevata tassazione che impedisce alle imprese innovative e ai venture capitalist di investire sul nostro territorio.
Ci sono, ovviamente, anche altri problemi, come quelli riguardanti le infrastrutture, lo scarso utilizzo del web da parte delle aziende e la digitalizzazione della PA.
In Italia, ad esempio, solamente il 60% della popolazione è online contro il 90 per cento dell’Europa del Nord.
C’è un gap digitale, dunque, che va colmato prima di tutto con l’azione di Governo e poi con la crescita di investimenti da parte delle imprese in innovazione di processo e di prodotto.

Sono diversi gli ospiti del Forum dell’Economia digitale, tra cui diversi membri dell’esecutivo, imprenditori e giornalisti, che proveranno a fornire soluzioni al problema della scarsa diffusione delle tecnologie digitali nell’apparato burocratico ed imprenditoriale italiano. Nel corso della giornata interverranno i ministri Orlando e Madia, che approfondiranno i temi del processo telematico e della digitalizzazione della pubblica amministrazione. Paolo Barberis, invece, consigliere per l’innovazione del Presidente del Consiglio dei Ministri, terrà il panel dal titolo “L’Italia in 4 D”.
Sul tema, invece, delle infrastrutture e del digital divide interverranno Luca Colombo, country manager di Facebook Italia, Maximo Ibarra, amministratore delegato Wind e Agostino Santoni, amministratore delegato CISCO Italia.
Particolarmente interessante, infine, il panel sui cambiamenti nel mondo dell‘informazione, un contesto che vede gli spettatori sempre più proiettati verso l’interattività e verso contenuti e strumenti digitali. Ne parleranno Rodolfo De Benedetti, presidente Gruppo CIR, Enrico Mentana, Giornalista e Direttore TG La7 e Marinella Soldi, Amministratore Delegato Discovery Italia.
Per conoscere nel dettaglio gli argomenti affrontati e tutti gli ospiti presenti potete consultare il programma dell’evento.