Mercoledì 20 luglio, alle ore 10:30, presso l’azienda agricola Ferrocinto a Castrovillari (CS), verrà presentato “Coltivare il futuro”, il protocollo d’intesa stipulato da Unicredit con il Mipaaf per favorire l’accesso al credito delle aziende agricole.

L’evento inizierà con i saluti di benvenuto di Giuseppe Nola, presidente di Campoverde Spa e con l’introduzione di Antonio De Santo (Area coltivare il futuroManager Calabria UniCredit), mentre Antonio Riccio (Referente Stakeholder Regione Sud UniCredit) e Luciano Magliulo (Penelope Spa) presenteranno il progetto e faranno luce sulle opportunità offerte alle aziende agricole calabresi e meridionali.
Le conclusioni aranno affidate a Ciro Fiorillo – Deputy Region Sud UniCredit.
Attraverso l’iniziativa “Coltivare il futuro” vengono investiti 6 miliardi di euro per il periodo 2016-2018 attraverso finanziamenti agevolati per le aziende agroalimentari. Verrà costituita, in particolare, una linea di credito specifica per il comparto agricolo, tenendo conto delle peculiarità del settore e delle difficoltà di ambiti come il lattiero caseario e l’ortofrutticolo.
Sarà istituita, inoltre, l’Agri-Business School, una vera e propria scuola di formazione per gli operatori del settore in materia di finanza, export management ed innovazione tecnologica.
Per valorizzare il Made in Italy, “Coltivare il futuro” lancia anche Value for Food“, un’iniziativa per finanziare programmi di evoluzione tecnologica delle aziende agroalimentari, coniugando attività di comunicazione e marketing territoriali, digitalizzazione degli asset informatici ed efficientamento ed automazione dei processi di filiera.
Per conoscere i dettagli del progetto e partecipare alla conferenza di presentazione in Calabria, è necessario iscriversi a questo indirizzo.