Now Reading: Alluvione Emilia Romagna, Confcooperative: sostenere la filiera Agroalimentare

Loading
svg
Open

Alluvione Emilia Romagna, Confcooperative: sostenere la filiera Agroalimentare

23 Maggio 20232 min read

L’alluvione che ha colpito l’Emilia Romagna e le Marche ha causato danni inimmaginabili in tutti i settori, dal sociale, all’agricolo, al culturale. Ha spazzato via i raccolti, i vigneti, i frutteti, ha distrutto i prodotti di stagione, mettendo a rischio la sopravvivenza delle aziende, come affermato da Davide Vernocchi, coordinatore settore ortofrutta Alleanza cooperativa Agroalimetare.

Il territorio ha subito devastanti cambiamenti, al punto che è quasi impensabile un futuro con la stessa conformazione territoriale. Raffaele Drei, Presidente di Confcooperative Emilia Romagna, ha dichiarato che ci sono danni sull’intera filiera Agroalimentare. “Il problema più grande e preoccupante è la sussistenza delle aziende agricole, che hanno perso tutta la produzione. Senza frutta manca la base di una filiera”.

Per Confcooperative la priorità ora è quella di ripristinare la rete stradale e dei trasporti, per sostenere la ripresa della filiera Agroalimentare. La circolazione delle merci e delle persone è fondamentale per evitare il black out, per il rifornimento degli allevamenti e la lavorazione dei prodotti.

Confagricoltura Emilia Romagna calcola che dovranno essere sostituite 10 milioni di piante e sarà necessario liberare le fabbriche da acqua e fango per capire cosa si riuscirà a salvare dei prodotti nei magazzini e dei macchinari.

I posti di lavoro a rischio nell’agricoltura sono oltre 50.000 e la produzione di frutta in Italia potrebbe calare del 20%. Secondo Coldiretti, Il raccolto della frutta sarà compromesso per i prossimi quattro o cinque anni perché l’acqua rimasta nei frutteti ha soffocato le radici degli alberi fino a farle marcire con la necessità di espiantare e poi reimpiantare intere piantagioni. I prezzi all’ingrosso, che erano già saliti del 7% prima dell’alluvione, potrebbero subire maggiori aumenti.

svg

What do you think?

Show comments / Leave a comment

Leave a reply

Loading
svg